lunedì 7 agosto 2017

Ignoranza e superbia

Quando all'ignoranza più profonda si accompagna la superbia più sfacciata non sprecare tempo e parole.
Taci e annuisci e vai per la tua strada.
Patricia


39 commenti:

  1. Credo che sia quello che faccio io senza nemmeno pensarci.

    Buona giornata,
    podi-.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso sia la cosa migliore. Tanto a lavare la testa agli asini si spreca tempo e sapone.
      Ciao Carlos

      Elimina
  2. Il guaio grosso è che sono due "malattie" assai diffuse :-(

    RispondiElimina
  3. Così si fa.
    Buona giornata.
    sinforosa

    RispondiElimina
  4. Cara Patrizia, in poche parole, tu ti sei spiegata bene! Pure io la penso così.
    Ciao e buon lunedì con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. Sono le persone che amo di più, perché puoi metterle alla berlina e la loro superbia si tramuta in una coltellata al loro ego.
    Le porti al suicidio sociale, in sostanza XD

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma solo perchè tu sei un'anima buona 😂😂😂😂😂😂
      Se vuoi un link di personaggio così te lo passo in privato. 😊😊😊

      Elimina
  6. Cara Patricia non sono d'accordo,l'ignorante presuntuoso bisogna educarlo, altrimenti il tuo comportamento gli dà il diritto di credersi dalla parte della ragione.
    Ciao fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarebbe bello poterlo fare ma con certi elementi non c'è verso. Poi comunque loro sono sempre dalla parte della ragione. Ne sono così convinti!

      Elimina
  7. Cielo! E' quello che sto imparando a fare io! Sono ancora in tempo vero? Baciobacio cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamosempre in tempo per imparare a farlo!
      Ciaoooo

      Elimina
  8. La superbia è figlia dell'ignoranza, e lo smacco è dietro l'angolo. Magari lavorando sull'ignoranza potrebbero migliorare 😉
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma tu crediche queste persone credano di doversi migliorare? Si ritengonk pergette così. Sono gli altri che non capiscono la loro grsndezza! Oddio! Mediocrità ad essere buoni sarebbe più giusto, però....

      Elimina
    2. Già probabilmente hai ragione tu 😅

      Elimina
  9. Giustissimo !! Sono d'accordo !! Ciaooo

    RispondiElimina
  10. Speriamo che sia pure colpa del grande caldo -_- anche se dubito fortemente...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E fai bene a dubitare 😆😆😆😆😆

      Elimina
  11. Quello che non comprendo è che prima di arrivare alla conoscenza non siamo dovuti passare prima per l'ignoranza?

    E se fosse superbia la certezza di non aver mai sfiorato l'ignoranza , vivendo nell'ipocrisia di conoscere dove sta la verità?

    Lei è una persona straordinariamente intelligente Patricia e credo che sia in buona fede...

    ...ma potrebbe essere un mio bisogno di pensare questo!...non ho la verità in tasca..


    Grazie e buona serata!

    L.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo tutti passati dall'ignoranza intesa come ignorare le cose. C'è però chi ha imparato e chi pur non avendolo fatto o avendolo fatto solo a metà è convinto di essere perfetto.
      Questa riflessione non è nata dalla mia "mostruosa intelligenza" visto che mi ritengo una persona normalissima, nè più nè meno che come lei, ma da cose che ho letto sul web.
      Atrocità che distruggono una lingua bella come il nostro italiano scritte da chi è sicurissimo di essere un vero vate, l'unico dopo Dante Alighieri.

      Mi scusi per la riflessione ma quando leggo "stammatina", "hai miei amici", "c'è lo" e mi accorgo che chi si permette di correggere questi grossolani errori viene insultato pesantemente (non sono stata nemmeno io tra l'altro a farli notare) mi rendo conto quanto ignoranza e superbia vadano a braccetto e di quanto sia inutile spreare tempo e parole per separarle e ridurle.
      Buon pomeriggio a lei

      Elimina
    2. Buonasera Patricia,dalla tua risposta deduco che la parola "ignoranza" sia indice di interpretazioni diverse,io la considero spesso mancanza di"conoscenza"...

      E la conoscenza fa parte della cultura,ma soprattutto dell'educazione,aggiungiamoci anche l'informazione, ma dovremmo essere in grado di saper riconoscere l'informazione dalla disinformazione ....racchiudendo il concetto in un'altro termine :"manipolazione"

      Nel mondo in cui viviamo siamo continuamente manipolati ,forse perché ci siamo resi manipolabili..

      Ma se viviamo questo stato di cose è così importante la conoscenza?

      Se l'informazione è corrotta credo che io stia ad osservare
      NON l'ignoranza nel non saper scrivere correttamente ma la conoscenza del mio mondo interiore!!

      Può spiegarmi cosa vuol dire per lei "non sprecare tempo con gli stolti" e sprecarlo contemporaneamente cadendo nello stesso errore?Non è lei che dice di non offendere ripetendo la stessa offesa?

      Patricia.... mi fa molto piacere se dice di essere una persona simile a me...io sto cercando di capire cosa e chi devo proteggere!
      Lei SENTE questo?
      Sente questa mia normalità o anormalità??

      Grazie per la sua attenzione e quella di altri


      Buonaserata

      Elimina
    3. Me di certo no. Mi difendo da sola.
      La frase da te citata per me significa soltanto non sprecare tempo ma non perchè io sono meglio. Semplicemente perchè questi "stolti" tanto sono talmente convinti di essere perfetti da non accettare nessun tipo di correzione.
      Superbi perchè credono di non sbagliare e di essere sempre nel giusto.
      Ignoranti perchè ignorano le regole base di un buon italiano. Non ho detto perfetto ma buono.
      Non credo proprio di commettere chissà quale errore evitando di far loro notare errori. Semplicemente salvaguardare il mio fegato evitando di arrabbiarmi.
      Quanto alle informazioni corrotte, non possono esistere quando si parla di grammatica italiana. Le regole son quelle da sud a nord

      Elimina
    4. Ho difficoltà a comprendere i *ricercatori* che sono così occupati ad analizzare quanto sia alto il tasso di persone "affette da analfabetismo funzionale"... che non comprendono la crisi economica..... né tantomeno che sono manipolati e pagati per entrare nella mente dell'ignorante..!

      Credo che il mio punto di vista sulla"ignoranza" sia diverso dal suo..tutto qui.

      Non sono qui di certo io per farla arrabbiare!!Inoltre non credo che gli errori grammaticali qualifichino una persona....forse in certe persone l'arroganza nel dire che una parola scritta sbagliata sia invece corretta è solo una sfida verso se stessi
      o magari una "prova da superare" per te stessa e per tanti nel salvaguardare non solo il fegato ....ma anche l'intelligenza che porta al cuore!

      Mi dispiace se lei allude a qualcuno nello specifico in questo post...ma io non sono un mezzo che alimenta qualcosa o qualcuno qui per fini a me sconosciuti...che sia mia ignoranza?

      Elimina
  12. Quoto Miki!!! Anzi, mi associo proprio 😆😆😆😆... Certo, come dice pure Glò il caldo non aiuta!!! La superba ignoranza sfarfalla co ste temparure da crematorio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "co ste temparure da crematorio" rido... posso ridere? Noi spesso usiamo "paragoni" come se li avessimo provati. Più tardi possibile! Baciobacio

      Elimina
    2. ahahhahahhaahahhahahahaha quanto mi hai fatto ridere!
      Solo a te poteva venire in mente le temperature da crematorio ahhahahahah però temo che tu abbia ragione!
      Detto questo e parafrasando Proietti in una pubblicità " a me, me piace!!!!!!"
      Bacio!

      Elimina
    3. Divertente vero FArfalla Leggera? ahahhahahaha

      Elimina
  13. Sono molto sensibile sull'argomento visto che da un anno e più sto pagando le dure conseguenze di aver incontrato degli ignoranti superbi, io li chiamo ignoranti stolti incapaci di imparare qualcosa di diverso dal loro pregiudizio, sai quelli che hanno una fogna al posto del cervello, pericolosi perché hanno il potere di rivoluzionarti la vita, non glielo concedi il potere ovviamente, ma loro hanno la forza della stupidità contro cui non ci sono armi che tengano e la giustizia istituzionale non ti aiuta, devi trovare una soluzione da sola e non è per niente facile. Un abbraccio Patricia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. brutte esperienze!... tanta solidarietà per te e tanta forza per non soccombere mai agli ignoranti, ai superbi e agli stolti <3

      Elimina
    2. Mi dispiae molto per te, SCiarada!
      Devo dire però che il mio concetto lo hai compreso alla perfezione! Era proprio a quelle persone che mi riferivo! A quei sapientoni che commettono errori pazzeschi, folli, assurdi, ma soo convinti di essere il meglio dai tempi di Noè.

      Non farmi riscrivere tutto, Sciarada, per favore, ma leggi la mia risposta al commento a L. e ... fatti venire i brividi!
      Oltretutto sul tuo blog lo stile di scrittura è notevole! Nè errori nè sbavature. A tutti può capitare di sbagliare, nessuno è perfetto ma si capisce subito quando lo sbaglio è di distrazione e/o fretta o quando fa parte del parlare consueto.
      Bacio stella!

      Elimina
    3. Se non mi sbaglio, REginella, anche tu per un certo periodo hai avuto a che fare con "stolti" simili vero?
      Sono una gran rottura anche perchè rischiano di rompere un equilibrio non dico perfetto ma quasi, fatto di amicizia, stima e simpatia reciproca

      Elimina
  14. Regina, si brutte esperienze di quelle che ti rubano tempo prezioso che potresti dedicare alla tua vita, non soccombo, ma un anno "perso" per fronteggiare l'ignoranza non è più recuperabile, questo mi da fastidio e ancora non posso voltare pagina, forse alla fine qualcosa di positivo arriverà. Grazie per la tua solidarietà, sei un tesoro, bacio a te!

    Patricia, quelle come te e me non parlano mai a vanvera e mai da un pulpito che si erge sugli altri in uno scriteriato atto di superiorità, si capisce subito dove vogliamo andare a parare senza la necessità di entrare nei dettagli che sezionano i molteplici aspetti di un termine e ho accennato alla mia esperienza personale, che esula dalla rete, solo per marcare ancora di più il concetto che un'ignoranza superba, che non si smuove dalla sua posizione, è dannosa. Letta la tua risposta a L.
    E come dice più o meno il nostro amico Tomaso: Un abbraccio e un sorriso per te e grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco! Adesso vorrei chiedere a blogger dove è finito il mio commento!

      Si possono dire le cose senza farle cadere dall'alto. Parlare normalmente insomma, non sempre da professoroni. Bisognerebbe però anche capire quando si sbaglia anche in buona fede (o perchè la scuola non ha preparato bene come in questo caso).
      Diciamo che una piccola dose di umiltà dovremmo averla in noi e sfruttarla quando è necessario.
      Purtroppo ci sono persone che non hanno nemmeno lontanamente idea del significato di tale parola e si offendono se vengono corretti insultando e mandando accidenti.
      Io di errori ne faccio. Mai preteso di essere perfetta e tra tutti i blogger che frequento non ne ho ancora trovato uno con tanta prosopopea. E sono... siete persone con una cultura profonda, una preparazione e una capacità di farvi comprendere notevole!
      Ricambio l'acbbraccio e ti acuguro buona giornata.
      Per il resto sopravvivremo 😊😊😊

      Elimina